LUCCAUTORI 2006 - XII edizione 22 Ottobre 2006 Palazzo Ducale di Lucca

Incontro con AMEDEO MINGHI

La presentazione del suo libro L ascolteranno gli americani

22 Ekim 2006 AMEDEO MINGHI'NIN KITABI "L'ASCOLTERANNO GLI AMERICANI" XII."LUCCAUTORI" EDEBIYAT ODULU GECESINDE

PALAZZO DUCALE-LUCCA

Nella foto qui sopra Amedeo riceve il riconoscimento alla carriera dal Presidente dell' Associazione Culturale LuccAutori, Dott.Demetrio Brandi)

Fotograf ,Amedeo LuccAutori Kultur Dernegi Baskani Dott.Demetrio Brandi 'nin elinden ozel Luccautori odulunu teslim alirken çekilmistir.

Tutte le foto della serata "LuccAutori che sono esposte in questa pagina:Muge Ozer

Bu sayfada gorulen LuccAutori fotograflari:Muge Ozer


 

LA RASSEGNA LETTERARIA LUCCAUTORI-PREMIO RACCONTI NELLA RETE è stata in programma dal 20 al 22 ottobre presso il Palazzo Ducale di LUCCA. Tra gli ospiti i vincitori del Premio Racconti nella Rete 2006 ed alcuni importanti giornalisti e scrittori delle edizioni RAI Eri .

Il 22 ottobre 2006 alle ore 18.30 Amedeo Minghi si è partecipato a questa XII.edizione di Luccautori -con i vincitori della quinta edizione del Premio "Racconti Nella Rete e ha presentato il suo libro "L'ascolteranno gli americani"nella Sala Ex Corte d'Assise del bellissimo Palazzo Ducale in Piazza Napoleone di Lucca..Durante la prestigiosa serata,Amedeo ha raccontato vari momenti importanti della sua vita artistica ,proponendo i filmati che rappresentano l'inizio e le varie fasi della sua carriera,i temi della sua canzone "1950" e il suo incontro con Giovanni Paolo II insieme alle canzoni "Alla fine","1950" e "Un uomo venuto da lontano".Ha fatto ampi riferimenti anche alla struttura,allo stile e ai diversi capitoli del suo libro che abbraccia le generazioni degli anni 50',60' e 70' fino ad arrivare ai nostri tempi per tenere una nuova luce anche ai giovani che imparano sicuramente molto dalle tracce disegnate da lui....

Nella sala era numeroso il pubblico toscano tra cui ospiti importanti come Ennio Cavalli, Fabio e Fiamma, Antonio Caprarica, Gianni Garrucciu, ,tantissimi appassionati della musica di Amedeo e di letteratura e molte persone che hanno seguito sempre qui in Toscana da tantissimi anni.. Gli hanno dimostrato una grande accoglienza con intensissimi applausi . Era notevole anche la presenza delle nuove partecipazioni più giovanili..Era favolosa l'aria letteraria ed artistica che governava all'interno di quella splendida sala in cui tutto era organizzato con puntualità e con serietà professionale..

Dopo che gli è stato assegnato un riconoscimento alla carriera da parte della provincia di Lucca ,Amedeo ha avuto un incontro con il pubblico e ha dedicato il resto del suo tempo agli appassionati di musica che hanno circondato delicatamente il suo tavolo con le richieste d'autografo e si è trattenuto molto con loro.

Durante questa bella serata profumata di molta letteratura e di poesia Amedeo si è rivolto al pubblico con bellissime parole e ancora per un'altra volta ha riempito di bello il cuore ai toscani che si sono sentiti felici e fieri della sua presenza nella rassegna letteraria di una delle città più belle della Toscana.Tutti si ricordano sempre con grande passione dei concerti che lui ha tenuto nei vari teatri toscani come quello di Lucca,Viareggio,Arezzo,Livorno,San Sepolcro,Colle Val d'Elsa,in molte altre città toscane e naturalmente nel Teatro Verdi e In Saschall di Firenze .Ora quest'incontro letteraio e musicale che è avvenuto nel Palazzo Ducale del centro storico caratterizzato dai vicoli stretti e dalle stradine che si aprono come una deliziosa sorpresa alle bellissime piazze dove sono collocati splendidi monumenti e vive una vita cittadina che è davvero bellissima e vivacissima.

Un grande ringraziamento a Amedeo Minghi per essere tornato in Toscana tra il suo pubblico affezionatissimo che lo attenderà sempre nelle città toscane anche per le future attività culturali e musicali .

Muge